SOS Occhiaie: COME AVERE UN CONTORNO OCCHI DA STAR

da | Giu 6, 2021 | Bellezza

Sei stanca/o di vedere quei brutti aloni scuri sotto gli occhi? D’ora in poi non dovrai più preoccupartene, in questo articolo ti svelerò qualche trucchetto per coprire le tue occhiaie e valorizzare il tuo sguardo, rendendolo sempre fresco e riposato.

La prima cosa che voglio fare è rassicurarti: non sei l’unica/o a soffrire di questo inestetismo antiestetico, ma sei sicuramente in buona compagnia!

1. Le cause

Le cause della presenza di occhiaie possono essere molteplici: eccessiva stanchezza e stress, insonnia, invecchiamento cutaneo, eccessiva esposizione solare, predisposizione genetica, iper-pigmentazione della zona oppure abitudini sbagliate come l’abuso di fumo e di alcool o un’alimentazione scorretta.

sos occhiaie le cause

2. I miei consigli

Uno dei primi consigli che mi sento di darti riguarda lidratazione.

Ricordati sempre che alla base di un buon make-up c’è sempre una buona cura della pelle, quindi non dimenticare di bere molto e applicare un’adeguata dose di crema idratante sul tuo viso e sul tuo contorno occhi.

Non è facile, ma prova a cercare una crema per il contorno occhi adatta a te, il mio consiglio è quello di trovare una crema non troppo ricca, perché si rischia che faccia muovere troppo il correttore, ma nemmeno troppo secca per evitare che non idrati abbastanza.

Ti avviso che, una volta applicata la crema, dovrai attendere che si assorba totalmente prima di iniziare a truccarti, quindi…porta un po’ di pazienza!

sos occhiaie crema contoro occhi

Gli errori più comuni nella scelta del correttore sono due e riguardano principalmente la texture e il colore. 

Per quanto riguarda la texture, il mio consiglio è quello di non applicare un correttore troppo leggero, liquido e poco coprente sulle occhiaie pronunciate perché, inevitabilmente, ti ritroverai ad applicare una grande quantità di prodotto che rischierà di andare a finire nelle pieghette e che non riuscirai a fissare nella maniera corretta.

Allo stesso modo, soprattutto nel caso di un contorno occhi segnato o non più giovanissimo, ti sconsiglio un correttore eccessivamente secco perché andrà ad evidenziare tutte le rughe d’espressione ed eventuali segni del tempo e il tuo contorno occhi apparirà ancora più stanco…insomma, missione fallita!

Se ti accorgi che nella tua trousse hai solo correttori troppo liquidi o troppo secchi e non hai voglia di spendere altri soldini, non preoccuparti…alla fine dell’articolo ti darò qualche consiglio per cercare di far funzionare prodotti che già hai.

Come accennato prima, l’altro elemento fondamentale nella scelta del nostro correttore perfetto è il colore; anche in questo caso, sbagliando la tonalità, ci ritroveremo ad applicare prodotto su prodotto e ciò contribuirà ad appesantire ulteriormente lo sguardo e questo è proprio ciò che vogliamo evitare.

Una raccomandazione: stai lontana/o dai correttori dalle tonalità rosate e troppo chiare perché tenderanno a far ingrigire la zona e il tuo sforzo sarà stato invano.

Niente paura…continua a leggere l’articolo e ti spiegherò passo dopo passo come fare per correggere sia le occhiaie più pronunciate, che quelle più leggere (in questo caso, siete molto fortunati!).

3. Correzione occhiaie pronunciate

Se ti ritrovi in questa categoria, probabilmente ti occorrerà applicare due correttori diversi nella zona del tuo contorno occhi: uno per correggere la tonalità scura delle occhiaie (per fare il c.d. color correcting) e un altro per andare a illuminare lo sguardo.

Per fare ciò, ti sarà utile scoprire la teoria dei colori, secondo cui tutti i colori opposti, nella ruota dei colori, se sovrapposti, si annullano. Ora sicuramente ti starai chiedendo “E a me questo cosa serve saperlo?”

Fidati di me, ti può essere molto utile perché, di solito, le occhiaie sono di una tonalità blu/violacea e i colori opposti sono rispettivamente il giallo e l’arancione…e sono proprio queste le tonalità (o un mix tra le due) che ti consiglio di utilizzare.

sos occhiaie ruota dei colori

Infatti, generalmente, le tonalità maggiormente utilizzate per il color correcting sono quelle aranciate e pescate che vanno a contrastare in maniera molto efficace il colore scuro delle occhiaie, per esempio io mi trovo molto bene con il correttore cremoso di Mulac nella tonalità Demetra.

sos occhiaie correttore mulac

Step 1: Picchietta il correttore aranciato prima di applicare il fondotinta solo nella zona scura delle occhiaie e nell’incavo dell’angolo interno del tuo occhio dove molto spesso si creano delle ombre scure. Non applicarlo dove non hai necessità di neutralizzare il colore, altrimenti l’effetto verrà meno e l’occhiaia non verrà corretta.

Step 2: Applica il fondotinta che preferisci per rendere il correttore omogeno all’incarnato, stai attenta/o a non sfregare nella zona del tuo contorno occhi…così rischi di spostare il correttore!

Step 3: Applica un correttore di uno/due toni più chiari rispetto al tuo incarnato per andare ad illuminare e rinfrescare lo sguardo.

Step 4: Con la spugnetta o con il dito picchietta delicatamente il prodotto e vai ad appianare tutte le eventuali pieghette che si sono formate e, solo successivamente, applica un po’ di cipria per fissare il correttore e il gioco e fatto!

4. Correzione occhiaie leggere

Se non hai delle occhiaie particolarmente scure e pronunciate, ti basterà applicare un correttore più chiaro rispetto al tuo tono di pelle (mi raccomando, ricordati ciò che ho scritto prima: non troppo chiaro e non di una tonalità fredda).

Ti consiglio di applicare poco prodotto per volta, così riuscirai a sfumare più facilmente ed eviterai accumuli di prodotto. Per concluder, assicurati di non avere prodotto nelle pieghe e fissa il tutto con una cipria e, anche per te, il gioco è fatto!

5. Tips & Tricks:

  • Se hai un correttore troppo liquido o poco coprente, lascialo in posa qualche istante e vedrai che diventerà più “corposo”.
  • Se hai un correttore troppo secco, applicano in piccolissime quantità e con una spugnetta umida che ti aiuterà a “diluire” la texture.
  • Fai attenzione nella scelta della cipria: non una cipria HD per evitare l’effetto flashback e il contorno occhi ingrigito; non una cipria troppo pesante che possa seccare il tuo contorno occhi creando un bruttissimo effetto incartapecorito.
  • VUOI SCOPRIRE DEI VALIDI ALLEATI AD UN PREZZO CONTENUTO? Leggi questo articolo.

Se hai trovato interessante questo articolo, lasciami un commento e se hai voglia di dare un occhiata a quello che scrivo, ti invito a guardare il mio blog.

Se ti è piaciuto questo post, clicca MI PIACE  qui sotto

Chi sono

luigi villani

Giorgia Villani

Mi chiamo Giorgia alias g.beautygram ! Oltre ad essere laureata in Relazioni Internazionali, ho una grande passione per il make-up e per tutto ciò che possa aiutarci a farci sentire bene con noi stessi. Testo e recensisco prodotti per voi, così da evitarvi delusioni e perdite di denaro. State tranquilli, a spendere i soldi al vostro posto, ci ho già pensato io...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This